Lorena Crepaldi 2017-09-13T12:01:53+00:00

Lorena Crepaldi

 

DIZIONE/RECITAZIONE

 

Attrice diplomata presso l’Accademia Veneta dello Spettacolo di Padova (Scuola Regionale di Teatro) sotto la direzione di Checco Rissone e Arnoldo Foà. Si perfeziona in seguito nel Teatro Musicale alla BSMT, Bernstein School of Musical Theatre, di Bologna, diretta da Shawna Farrell. La sua formazione continua con la Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali e con la Laurea Magistrale in Scienze dello Spettacolo, entrambe conseguite a pieni voti e con lode presso l’Università degli Studi di Milano. Studia Canto sotto la direzione di vari maestri (metodi Lirico e Voice Craft), e così pure Danza Moderna e Jazz in varie scuole tra cui il “Centre de Danse du Marais” a Parigi.
Debutta nel 1985 con la compagnia VENETOTEATRO al Teatro Romano di Verona con “ Le Donne Gelose” di Carlo Goldoni per la regia di Gianfranco De Bosio, con il quale lavora in seguito in “Venezia salvata” di T. Otway e in “La Piovana” di Ruzante. Per il Carnevale di Venezia ne “I Pitocchi Fortunati “ di Carlo Gozzi, regia di S. Sequi.
Dal 1988 inizia un periodo di intensa collaborazione con il TEATRO STABILE DI BOLZANO che la impegna come attrice-cantante in “ Arlecchino educato dall’amore” (co-protagonista) di Marivaux, “Anni di piombo” di Margarethe Von Trotta, “I Dialoghi” (co- protagonista accanto a Gianrico Tedeschi) di Ruzante, “Libertà a Brema” di R. W. Fassbinder , “Il Maggiore Barbara” di George Bernard Shaw, tutte per la regia di Marco Bernardi; e in “Lauben” (protagonista) di Roberto Cavosi, “Storie di Maschere” (protagonista) dai canovacci originali della Commedia dell’Arte, “Il Corsaro” (protagonista) tratto dal Decameron di Giovanni Boccaccio, tutte per la regia di Luigi Ottoni.
Nell’estate del 1996 è al Teatro Greco di Siracusa nella produzione dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico, I.N.D.A., di “Medea” di Euripide con Valeria Moriconi, regia di Mario Missiroli.
Per la televisione la lavorato per la RAI nel film-TV “Nemici intimi”, regia di Piernico Solinas, con Franco Nero e Paolo Bonacelli; per MEDIASET nella serie televisiva “Vivere” e nella sit. com. “Don Luca 2” con Paolo Ferrari e Luca Laurenti.
Per il cinema nel 1995 è nel cast del cortometraggio “Ketch-up” , regia di C. Sigon, che vince il primo premio della rispettiva sezione alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Nel 1997 debutta nel musical con la COMPAGNIA DELLA RANCIA con “Grease” di J. Jacobs e W. Casey, con Lorella Cuccarini e Gianpiero Ingrassia, regia di Saverio Marconi, Nel 1988 è assistente alla regia di Saverio Marconi e Baayork Lee nella nuova edizione di “A Chorus Line”, di M. Bennett, e in seguito è fra le interpreti del musical originale della medesima produzione “ Le Notti di Cabiria” dall’omonimo film di Federico Fellini, regia di Saverio Marconi, accanto a Chiara Noschese e Maria Paiato.
Successivamente è di nuovo impegnata come Aiuto Regista nel musical “Eppy, l’uomo che inventò il mito dei Beatles”, di e per la regia di Romy Padovano, con Pietro Pignatelli. Nel musical “Footloose” di Dean Pitchford e Walter Bobbie, regia di Christopher Malcom è co-protagonista accanto a Lello Abate. Come lo è nella produzione del musical “Tre metri sopra il cielo” (da Federico Moccia) nei panni della Professoressa Giacci.
Per Stage Entertainment è Suor Teresa in “Sister Act”, regia di Carline Brower. Sempre in veste di attrice e cantante è in varie produzioni di APPI, Associazione Piccoli Palcoscenici Italiani, tra cui “Il mattino della Repubblica”, “I vivi non hanno più sete”, “Intervista a Picelli”, “Quei dieci giorni ad aprile”, “Prove per un’incoronazione”, “Stringevamo quelle schede come lettere d’amore”, “La sigaretta del Presidente”, “Un eroe italiano”, “Appuntamento nel Parco” di Giorgio Galli e Paolo Zenoni, regia di Paolo Zenoni.
Con l’Associazione IL PORTO di Vercelli collabora nelle produzioni: “Matilde e Pablo, mito e passione”, Questo amore…canzoni e poesie nella Francia di Jacques Prévert”, “Aìnadamar, vita e amore di Federico Garcia Lorca”, “Non dimenticar…quel 4-2”, “Io ho quel che ho donato,Gabriele D’Annunzio, l’uomo, l’eroe, il poeta” “Non chiedermi la parola, poesia e musica su Eugenio Montale”, “Mio adorato…TVTTB”, di Roberto Sbaratto e Cinzia Ordine, regia di Roberto Sbaratto.
A Milano, dove risiede, è Docente di Recitazione e Dizione presso la S.P.I.D.,Scuola Professionale Italiana Danza nel decennio 1995-2005 e nuovamente dal 2013. Dal 2006 al 2012 riveste lo stesso incarico per MTS, Musical The School di Milano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi